Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Se continui ad utilizzare questo sito web, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
 Ulteriori informazioni

Il sole torna a splendere su Cantagallo dopo un’inaspettata pioggia notturna, le voci e i rumori tornano prepotenti a scandire il tempo. Le corvée iniziano a lavorare, viene servita la colazione, pulito il campo e finalmente possiamo entrare nel vivo delle attività.
Durante il cerchio i ragazzi spagnoli ci insegnano una canzone, portandoci per un secondo in altre terre.
I gruppi (Ponte Ferro, Porta Corvia, Colle Sinistro e Torre Severa) si riuniscono e attraverso disegni, musica e ironia si caratterizzano per la grande competizione. Le Olimpiadi possono iniziare!
Le prove sono difficili, quasi insormontabili, bisogna addirittura costruire una macchina umana capace di far ricrescere i capelli al nostro presidente Camillo!
La serissima giuria però non permette sconti, commenta e analizza il lavoro svolto fino a decretare un vincitore.

I lupi durante la notte hanno fatto altre vittime, è arrivato il momento di riunirsi per trovare una strategia per combatterli tutti insieme. Nelle Assemblee di quartiere del pomeriggio i cittadini discutono e si scambiano accuse, nel tentativo di scoprire chi sono i lupi. I sospettati verranno condannati dalla giuria del popolo con voto a maggioranza… Ma i lupi sono proprio in mezzo al popolo, travestiti da semplici cittadini. E sono pronti a colpire ancora!

Da oggi la redazione dei piccoli giornalisti presenti al Campo ha iniziato la tiratura del Giornalino del Campo in edizione cartacea. Ogni sera sui tavoli della mensa a disposizione dei partecipanti e delle partecipanti. Il giornalino è anche pubblicato su Facebook in tempo reale.

< primo giorno - terzo giorno >

"I bambini sono una risorsa. Quando vengono messi in grado di esprimersi sanno farlo con gioiosita' e serietà. Vogliamo provare ad includere nei progetti e soprattutto nei comportamenti i soggetti portatori di futuro?" Carlo Pagliarini, 1991

MADE BY KAPPERO.it WITH